Lunedì 25 aprile al Teatro Tordinona
Filmstudio presenta

HIP HOP CINE FEST
CINEMA SPERIMENTAZIONE E STREET DANCE

ABOUT FACE (vincitore HHCF.org sezione experimental 2021)
È il primo di una serie di 3 cortometraggi che vuole presentare una visione diversa del classico passaggio “dalla scuola alla prigione” e del ruolo dei padri di bambini afroamericani e ispanici, per la rottura di quel paradigma statunitense. Basato sulla spoken word poetry originale di Marc Bamuthi Joseph e diretto da YAK Films, ABOUT FACE vede come protagonista il coreografo, ballerino e attore Drew Dollaz e la colonna sonora di Daniel Bernard Roumain.
Regia di Yoram Savion
Paese: Stati Uniti
Durata: 00:06:14

STILL A SLAVE
Un cortometraggio che mette in evidenza i modi in cui gli afrodiscendenti nel Regno Unito si sentono ancora schiavi nella società moderna. Questo cortometraggio è una risposta artistica a molti dei commenti postati sui social media riguardati il Black Lives Matter Movement.
Regia: Nathan Geering
Paese: Regno Unito
Durata: 00:05:15

PHORM
Phorm è una forma danzante non identificata arrivata sulla Terra intorno al 2010. Con questo acronimo definiamo un fenomeno danzante di cui non conosciamo né l’origine né la natura esatta sebbene i testimoni affermino di averlo osservato, e che dei sensori lo abbiano registrato.
Regia: Dominique Shine
Paese: Francia
Durata: 00:05:49

POP ZOMBIE
Un gruppo di amici scopre una vecchia casa abbandonata in un cimitero. Determinati ad esplorarlo, incappano in molte sorprese.
Regia: Dom Shine – Homard Payette
Paese: Francia
Durata: 00:06:23

SEE-GOL RISE THE VIBE
See-goal tratta il viaggio verso l’obiettivo più difficile e più lontano: nel profondo di noi stessi. Un luogo sconosciuto dove sogno e veglia si incontrano, un luogo costruito su architetture dinamiche che ottengono luci e ombre in continua trasformazione, un luogo popolato da creature in evoluzione. È lì che cerchiamo il nostro io più intimo, nascosto dalle gabbie che mente e corpo hanno creato attraverso pratiche culturali ed esperienze sociali.
Regia: Daniela Cono
Paese: Italia
Durata: 00:15:33

MANIFESTO ANTISESSISTA
Interpretazione corporea da parte della WildUp Crew del “Manifesto per l’ antisessimo nel rap italiano” di Wissal Houbabi. Nato da una necessità di esprimere ed affermare il supporto per una causa comune la crew di break dance composta interamente da donne e dalla regista stessa ha deciso di far sentire la propria voce attraverso un connubio di discipline artistiche legate dal filrouge dell’hip hop: dall’interpretazione coreografica, al sapore filmico fino alle sonorità.
Regia: Giulia Giorgi
Paese: Italia
Durata: 2.54

I’M HERE
Corto sperimentale è ambientato a Kyiv (Ucraina) nel 2019. Ripetizioni continue di stili, atteggiamenti, hobby. Ossessione irragionevole per tutto ciò che è nuovo, trendy, mancanza di pensiero autonomo, mancanza di verità e desideri reali. La nuova generazione ha smesso di chiedersi: cosa voglio davvero fare qui e ora?
Ma questi ragazzi hanno la loro realtà. Questa è la nuova élite giovanile, che pensa in modo critico. Originale. Vero.
Regia: Kateryna Tiurina
Paese: Ucraina
Durata: 4.00

FACES
Un ballerino lancia una moneta e alterna le sue passioni. Come ballerino e dottore durante la pandemia, balla per le strade ormai deserte della città di Nantes
Regia: Charlie Luccini
Paese: Francia
Durata: 2.00

Al termine delle proiezioni si svolgerà un incontro con
Giulia Giorgi
Daniela Cono
Giuseppe Nexus Gatti
Kwanza Musi Dos Santos TBC

Prenotazioni: info@romafilmstudio.it

Lunedì 25 aprile
Ore 18,00
Teatro Tordinona
Via degli Acquasparta, 16

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.