La Notte di San Lorenzo è un film d’arte e proprio per questo è un’esperienza cinematografica rivolta a un pubblico che vuole amare il cinema e tornare a popolare le sale per nutrire la propria anima.
La storia racconta di coraggio e di resistenza, sentimenti e valori sui quali poggiare il progetto di riavvio del nostro Paese.

La cultura, anche attraverso la capacità inclusiva che essa potrà esprimere, sarà l’elemento decisivo per garantire a tutti gli Italiani, nessuno escluso, strumenti e percorsi per partecipare attivamente a un grande processo di rinascita sociale.

Mercoledì 19 maggio
Cinema Massimo di Torino

Venerdì 21 maggio
Streaming su Piattaforma VIMEO

La Notte di San Lorenzo
di Paolo e Vittorio Taviani

con sottotitoli e audiodescrizione a cura degli studenti del Corso di Cinema Accessibile 2021

La Notte di San Lorenzo
Regia Paolo e Vittorio Taviani

con Omero Antonutti, Margarita Lozano, Claudio Bigagli, Massimo Bonetti, David Riondino. Norma Martelli, Sabina Vannucchi, Enrica Maria Modugno
Sceneggiatura: Paolo e Vittorio Taviani, Tonino Guerra, Giuliani G. De Negri
Produttore: Giuliani G. De Negri
Casa di produzione: Rai, AGER Cinematografica
Fotografia: Franco Di Giacomo
Montaggio: Roberto Perpignani
Musiche: Nicola Piovani
Scenografia: Gianni Sbarra
Costumi: Lina Nerli Taviani
Trucco: Gloria Fava

Il Film rievoca un episodio della seconda guerra mondiale.
Il 10 agosto 1944 la popolazione di San Martino cerca di raggiungere le postazioni americane e di sottrarsi alle rappresaglie naziste. Il film è ambientato nel 1944, nell’ondulata campagna toscana, percorsa dai brividi e dal terrore delle ultime fasi della “guerra di liberazione”, con i nazisti sullo sfondo, lo scontro partigiani-fascisti, prima incombente, poi esplosivo, e – in primo piano – la tragedia corale di una popolazione inerme, in parte vittima di un feroce massacro, ma in parte in marcia verso la libertà.

Premi vinti:
LEONE DI VENEZIA CLASSICI 2018 – MIGLIOR FILM RESTAURATO, PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA AL FESTIVAL DI CANNES (1982); NASTRO D’ARGENTO 1983 PER MIGLIOR REGIA; 5 DAVID DI DONATELLO (1983): MIGLIOR REGIA (PAOLO E VITTORIO TAVIANI), MIGLIOR FILM (PAOLO E VITTORIO TAVIANI), MIGLIORE PRODUZIONE (G. GIULIANI DE NEGRI), MIGLIORE FOTOGRAFIA (FRANCO DI GIACOMO), MIGLIOR MONTAGGIO (ROBERTO PERPIGNANI), PREMIO ALITALIA A PAOLO E VITTORIO TAVIANI (1983).

La sottotitolazione e l’audio descrizione di “La notte di San Lorenzo” sono state realizzate dagli studenti della VI Edizione del Corso di Formazione per Sottotitolatori e Audiodescrittori organizzato ogni anno da +Cultura Accessibile.

L’accessibilità alla cultura è oggi più che mai il tema centrale e nevralgico per promuovere l’inclusione sociale e garantire diritti a milioni di famiglie.

Il capolavoro di Paolo e Vittorio Taviani verrà proposto con sottotitoli e audio descrizione grazie alla sinergia tra +Cultura Accessibile e CSC-Cineteca Nazionale che ha reso possibile la resa accessibile di alcuni film restaurati.

Info e prenotazioni
+Cultura Accessibile
daniela.trunfio@fastwebnet.it
Tel. 339.6116688

Hanno aderito e sostengono l’iniziativa
FAND, UICI, ENS, FIADDA, ANGSA, ANFFAS, CPD, APIC, APRI, ADV, Istituto Sordi di Torino, Pio Istituto Sordi, ISSR, ANFFAS Torino, ENS Piemonte, FIADDA Piemonte, Disability Manager Città di Torino, Per Noi e Dopo di Noi

Un’iniziativa di +Cultura Accessibile Cinemanchìo

In collaborazione con

Con il contributo di

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *